Le Moelleux au chocolat

Vi avevo anticipato la scorsa settimana nella mia pagina FB che eravamo in partenza…sono sempre molto felice quando preparo un viaggio, anche se breve e poco lontano.
Questa volta, la nostra destinazione era La colle sur Loup, un piccolo paesino tra Nizza e la Provenza, una fuga verso una campagna che sa di riposo, di ritmi lenti scanditi dai mercatini di frutta e verdura al mattino, dalle partite di petanque sotto gli alberi, di borghi arroccati dove il tempo sembra essersi fermato.
Vi racconterò più nello specifico la nostra mini-avventura dal blog della mia amica Silvia di Trippando…a breve un dettagliato resoconto su cosa vedere e visitare in quest’area tra la Costa Azzura e l’inizio della Provenza.

Intanto, condivido con voi due dolci ricordi che mi hanno accompagnato in questi giorni appena trascorsi: una deliziosa colazione alla francese che la nostra gentilissima M.me Regine ci portava tutte le mattine, ed un meraviglioso Moelleux au Chocolat che ci ha preparato durante la nostra permanenza nel suo bellissimo B&B, Le Clos de Saint Paul.
Le nostre giornate iniziavano così…

…con una croccante baguette ancora calda, un cestino di pan-au-chocolat (oppure, croissant o pain aux raisins) ed un dolce fatto in casa da Regine. Il tutto, corredato da una marmellata di arance candite fatta a mano e da un coccino con beurre frais…una meraviglia! Che dire, come poter sperare di affrontare meglio la giornata!

Ma veniamo al Moelleux au chocolat. Semplicemente una delizia: una crosta croccane e con delle crepe irregolari che nasconde un cuore tenero e morbido di puro cioccolato. Un paradiso per i veri golosi del cacao.
Per mia fortuna Ms.Ego non ama i dolci, specialmente quelli di cioccolato e Remì è troppo piccolo per potero assaggiare. Quindi, me lo sono goduto tutto io fino all’ultima briciola!
M.me Regine lo ha preparato una volta in degli stampini monodose rotondi, ed una volta nella pirofila, poi tagliandolo a listarelle. Uno più buono dell’altro! E’ un dolce semplice e rapido, ma garantisce un risultato sorprendete per bontà e golosità.

Questa è la ricetta di M.me Regine:
Sciogliere 200 g di cioccolato fondente con 200 g di burro, a bagno maria (oppure, per far prima, al microonde). Quando saranno completamente liquidi, mescolarli bene ed aggiungere 250 g di zucchero e 5 uova, una per volta. Infine, incorporare un cucchiaio di farina e mascolare bene, fino a ottenere un impasto liscio. Versare in una pirofila o in cocottine monodose e cuocere a 190 °C per una mezz’ora circa. Al centro, dovrà rimanere morbido e cremoso.

Ecco qua il mio primo dolce ricordo di questo viaggio…presto altri golosi souvenirs de la France!!

Con questa ricetta partecipo al concorso “Colazione da Zalando
del Blog BperBiscotto

  1. Pingback: Budino di Riso rosa-antico ai fiori di Malva | forchettinagiramondo

  2. Pingback: Diario di viaggio: 4 giorni tra Provenza e Costa Azzurra | trippando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...