Stufato di agnello del Canton Uri

Sarebbe stato un perfetto piatto pasquale…se avessi potuto cucinarlo in tempo utile! Diciamo che sono in largo anticipo su Pasqua 2016 con questa ricetta svizzera che ho avuto modo di assaggiare al blogtour #abbattiamolemontagne organizzato dal Padiglione Svizzero a Expo2015.
Uno stufato di agnello cucinato secondo una tradizionale ricetta del Canton Uri, preparato con cavolo verza e servito con patate.DSC_0446_2
Onestamente non amo la carne di agnello, ma questo piatto mi ha veramente conquistato. Lo ha cucinato per noi lo chef del ristorante Zum Schwarzen Löwen dell’hotel Loewen nel paese di Altdorf. Se passate da quelle parti, vi consiglio di fermarvi ad assaggiarlo, oppure provate a rifarlo come ho fatto io. Si prepara così (per 4 persone):
1 kg. di carne di agnello (spalla o cosciotto, tutto disossato)
una verza
una cipolla bianca
2 spicchi di aglio
4 patate grandi
olio extra vergine e aceto (di mele o altro molto delicato)
DSC_0427
Iniziate con la marinatura dell’agnello, tagliate la carne a piccoli pezzi (tipo spezzatino) e mettetela in un recipiente coperta di olio ed aceto. Lasciate riposare per qualche ora.
In una pentola in ghisa mettete a rosolare la cipolla tagliata finemente a pezzettini e l’aglio; successivamente fate rosolare a fuoco vivo la carne fino a che non sarà brunita all’esterno. Rimuovete quindi la carne e nella stessa pentola mettere a stufare il cavolo tagliato a listarelle. Lasciarlo appassire bene e poi rimettere la carne, allungare con poco brodo e proseguire la cottura molto lentamente.
Quando la carne sarà morbida, regolare di sale e pepe e servire insieme alle patate cotte a vapore.
DSC_0444

I miei preferiti nel Canton Uri:

The Chedi, Andermatt
Un sogno più che un hotel. Qui la parola lusso è un eufemismo, è uno di questi posti in cui vorresti poter trascorrere una vacanza ma solo pochi eletti possono permettersela. DSC_0119
Noi abbiamo avuto il privilegio di essere ospiti per una fantastica cena.
DSC_0118DSC_0121DSC_0130
La loro cantina, così come la stanza dei formaggio era da perderci la testa…
DSC_0105 DSC_0108 DSC_0115DSC_0134 DSC_0138

Altdorf:
piccolo paese, delizioso e dedito alla celebrazione della figura di Guliemo Tell, eroe nazionale svizzero.
DSC_0216 DSC_0214 DSC_0220
Incredibilmente in questa regione si coltivano vigne, da cui si ottiene anche un ottimo vino.
DSC_0249 DSC_0238 DSC_0231

Burglen:
alla pasticceria Shilling abbiamo scoperto i segreti per preparare due dolci tipici di questa regione
DSC_0167 DSC_0194
Molto presto altri racconti dalla Svizzera e se volete scoprire tutte le loro bontà, preparatevi a visitare il padiglione Svizzero ad Expo 2015!

Annunci